Il vecchio mulino, simbolo storico della frazione di Cesano Maderno dal quale prende il nome la frazione del "Molinello" e inevitabilmente anche la società che in tale luogo è nata nel 1974.
Il Molinello quindi, gloriosa società che da oltre 40 anni sfoggia i colori bianco-azzurri, nasce con Mazzucco eletto come presidente del neonato sodalizio calcistico.
Nove anni più tardi nel 1983 ecco succedergli Lidio Bado che porta nello stesso anno il Molinello a vincere il campionato e conquistare la Prima Categoria.
Siamo nel 1987 e a Bado subentra Michele De Vito, il quale reggerà le sorti della squadra fino al 1991 anno in cui lascerà spazio all'avvento di Florio Zanaga, l'attuale Presidente.
Da subito Zanaga prende contatti con l'Amministrazione comunale per ottenere un'area per la realizzazione della sede societaria al cui interno ospiterà un circolo per i soci.
Nel 1994 la posa della prima pietra della tanto attesa sede di Via S. Michele.
Da lì l'inizio di tanto lavoro e sacrifici di molti dirigenti. Due erano gli obiettivi del presidente Zanaga in quel lontano 1994: la costruzione della sede sociale e un buon settore partendo dalla scuola calcio.
Raggiunto il primo, lo sforzo si focalizzò sul secondo e così con la solita tenacia si arriverà nel corso degli anni ad avere un settore giovanile con numeri importanti.
Nel 1999 nella riccorrenza dei 25 anni della fondazione la conquista del primo posto in campionato, proietta il Molinello nella categoria Promozionale.
L'evento più clamoroso arriva però nel 2007 quando la società arriva a coronare il sogno del raggiungimento della categoria "Eccellenza", traguardo mai raggiunto prima da nessuna società calcistica di Cesano Maderno.
Arriviamo quindi ad oggi con la Società che mantiene la stessa passione e voglia di vincere di oltre 40 anni fa.

 

0
0
0
s2sdefault